you reporter

Guardia costiera

Maxi sequestro di pesce fresco e congelato a una azienda polesana

La Guardia costiera e il Nas di Padova hanno confiscato 4,3 tonnellate di prodotti ittici freschi.

Maxi sequestro di pesce fresco e congelato a una azienda polesana

Le casse di prodotti ittici sequestrate

Altre 4,3 tonnellate di prodotti ittici freschi e congelati sequestrate dalla Polizia marittima di Venezia e dai Carabinieri Nas di Padova alla stessa ditta rodigina oggetto di una confisca di 6,3 tonnellate martedì 16 aprile in un magazzino logistico di un'azienda di Porto Viro.

La sezione di Polizia marittima della Capitaneria di porto - Guardia costiera di Venezia - insieme al Comando Nas dei Carabinieri di Padova e alla sezione di Polizia marittima della Capitaneria di porto Guardia costiera di Chioggia, hanno intercettato e successivamente sequestrato, un carico di prodotti ittici importati illegalmente da una impresa del rodigino, già oggetto nella stessa giornata di un grosso sequestro pari a oltre 6 tonnellate di prodotti ittici.

Il blitz, scattato nel primo pomeriggio dopo che i colleghi di Chioggia e il Nas di Padova avevano inviato una segnalazione del carico partito da Rovigo in direzione Venezia, ha portato gli uomini della Guardia costiera ad intercettare il carico localizzato in un magazzino nell’hinterland veneziano, diverso da quello indicato nei documenti di trasporto. Al termine delle operazioni venivano poste sotto sequestro 4,3 tonnellate di prodotti ittici freschi e congelati (salmoni, tonno, spada e scampi). Alle aziende interessate dal commercio dei prodotti saranno comminate sanzioni per decine di migliaia di euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl