you reporter

Porto Viro

La telecamere Rai a Porto Viro

La città sarà protagonista della nota trasmissione “Borghi d’Italia”. A fare da cicerone l’assessore al Turismo Valeria Mantovan, prima tappa San Bartolomeo.

La Rai ha fatto tappa a Porto Viro, per girare una puntata del programma "Borghi d’Italia" di Unomattina, che verrà proiettato prossimamente sugli schermi di RaiUno. La troupe ha avuto come guida d’eccezione l’assessore al Turismo Valeria Mantovan, che ha accompagnato il presentatore Fabrizio Rocca e gli operatori al suo seguito lungo un itinerario tra alcune delle eccellenze cittadine.

La prima tappa è stata la chiesa settecentesca di San Bartolomeo, dove il maestro Paolo Sottovia ha suonato il prezioso organo di Gaetano Callido conservato nella parrocchiale di Contarina, regalando attraverso le note di uno strumento unico, un saggio della sua estrema perizia. Poi, in un percorso lungo via delle Valli sono stati offerti all’occhio della telecamera i tratti peculiari del Delta del Po, tra natura e interventi dell’uomo, in un equilibrio tenuto costante grazie all’opera della bonifica; e proprio quest’ultima è stata la protagonista della sosta all’Idrovora Sadocca. In seguito la troupe si è spostata a Valle Ca’ Pasta, per riprendere la vita all’interno dell’ambiente vallivo, per arrivare infine a Porto Levante.

Nella frazione marinara volontari delle due Pro Loco hanno allestito un piccolo banchetto con tipiche pietanze locali, spiegate poi durante le riprese da Antonella Ferro, Pasqualina Esposito e Roberto Zerbinati. Ad illustrare uno dei prodotti principe della nostra tavola, la vongola filippina, è intervenuto il responsabile di ImpresaPesca di Coldiretti Rovigo Alessandro Faccioli. Prima di passare a Loreo, c’è stato così un momento di ristoro per gli operatori televisivi che hanno potuto assaggiare miele del Delta, salame, spaghetti con le vongole, cozze, sarde, frittata con le erbe di campo e riso alla ‘canarola’; Rocca ha dimostrato di apprezzare i piatti locali tanto da farsi impacchettare miele, formaggio ed una grossa fetta di torta “pasqualina” preparata dalla mamma della consigliera comunale Cinzia Braghin, quest’ultima presente anch’essa a Porto Levante mercoledì mattina.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl