you reporter

Statale 309

Un carico di rifiuti militari fermato sulla Romea

Un carico di rifiuti militari fermato sulla Romea

E' partito dalla Sicilia, con 150 fusti pieni di rifiuti militari, ha percorso tutto lo Stivale fino alla Romea, passando anche il Polesine. Poi è stato fermato e sequestrato a Mira (Venezia). Il carico pericoloso era privo di documentazione. 

Ora è fermo da tre giorni ed è giallo sul contenuto del carico da 20 tonnellate. Il materiale contenuto nei 150 fusti  riconduce alla marina militare americana, a una base in Virginia e alla nave USS Porter che gli Stati Uniti hanno impiegato diverse volte in operazioni di guerra in Medio Oriente.

Il normale controllo stradale da parte di una pattuglia della polizia municipale si è trasformato in un’inchiesta della procura veneziana su presunte irregolarità nel trasporto e nei documenti di viaggio.


Il tir della ditta Zuccaro Trasporti di Catania è stato fermato alle 8.30 di mercoledì mattina sulla statale Romea. Era diretto al Centro Risorse di Motta di Livenza, azienda leader nella gestione dei rifiuti industriali. "Si tratta di vernici, resine, piccole parti di liquidi chimici di scarto provenienti da una base militare americana", ha spiegato Giuseppe Carraro, amministratore delegato del Centro Risorse, al quotidiano La Nuova di Venezia e Mestre.

 Ad attirare l'attenzione degli agenti bolle e documenti non corretti. Il conducente, un 59enne siciliano, ha subìto il ritiro della patente e dovrà pagare una multa di 3mila euro. Gli accertamenti continuano per capire cosa effettivamente sia custodito nei fusti, oltre alla probabile presenza di solventi, materiali esausti e scarti di lavorazione. Sul posto, per scongiurare l'eventuale presenza di sostanze radioattive, è intervenuto anche il nucleo Nbcr dei vigili del fuoco, che non rilevato nulla di anomalo.
 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl