you reporter

Porto Viro

"Notte di note" piace a grandi e piccini

La settima edizione si è tenuta nella splendida cornice della pineta di Fornaci

La settima edizione di Notte di Note si è tenuta nella splendida cornice della pineta di Fornaci, gestita dall’associazione Le Dune presieduta dall’infaticabile Dismo Milani.

Lo scopo della manifestazione era far scoprire la ricchezza della biodiversità del Delta del Po a pochi metri da casa, grazie ai suoni di animali territoriali come i rapaci notturni.

E proprio il sodalizio che prende il nome dai relitti dunosi di via Cao Marina ha organizzato la serata evento a contatto con la natura.


Nella circostanza sono state liberate due piccole civette ferite in tenera età e recuperate dal Centro recupero animali selvatici (Cras) di Polesella.

La liberazione è avvenuta in mezzo all’entusiasmo di tanti bambini, che assieme ai genitori e a tanti altri partecipanti ha fatto accorrere nel fresco serale del bosco circa 120 persone.

Per il Wwf sono intervenuti il consigliere nazionale Marco Galaverni ed il presidente provinciale Eddi Boschetti. Milani ha ringraziato per la buona riuscita dell’evento Adriatic Lng e l’amministrazione comunale, rappresentata dal vicesindaco Doriano Mancin e dall’assessore Marialaura Tessarin.

Sulla "Voce" di sabato 7 luglio l'articolo completo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl