you reporter

CORBOLA

Tenta il suicidio dal ponte, salvato in extremis dai carabinieri

E' successo lungo la strada regionale 495

Tenta il suicidio dal ponte, salvato in extremis dai carabinieri

Era stato notato da un passante nei pressi del ponte sul Po di Venezia mentre guardava al di sotto  della protezione: l'automobilista ha così avvertito i carabinieri che, giunti sul posto, hanno sventato un tentativo di suicidio.

E' successo venerdì notte a Corbola, lungo la regionale 495. Un uomo, in stato confusionale, appena ha visto i militari della stazione di Ariani Polesine ha scavalcato la sponda di sicurezza e minacciato di lanciarsi nelle acque sottostanti.

Dopo una breve trattativa, i carabinieri sono riusciti a convincere l’uomo a rientrare ma, appena questi ha visto un familiare, ha scavalcato nuovamente la barriera di protezione, minacciando ancora di lanciarsi.

Solo il fulmineo intervento di uno dei carabinieri, che è riuscito ad afferrarlo mentre si stava lasciando cadere nel vuoto, ed il successivo immediato aiuto dell’altro collega, ha permesso salvargli la vita. 

L’uomo, un 45enne di Adria, è stato poi trasportato in ospedale a Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl