you reporter

Delta del Po

Il Parco del Delta sarà nazionale!

Clamoroso annuncio a sorpresa del ministro dell'Ambiente, il grillino Sergio Costa. Le Regioni prese in contropiede: buttato a mare u anno di lavoro.

Il Parco del Delta sarà nazionale

Una immagine del Parco del Delta del Po tratta dal sito biosferadeltapo.org

ll Parco del Delta del Po sarà un parco nazionale e non più interregionale come era stato deciso un anno fa.

È stato un annuncio a sorpresa e non concordato con nessuno quello del ministro dell’Ambiente Sergio Costa durante il suo intervento al nono congresso nazionale di Federparchi – Europarc Italia che si sta tenendo a Roma.

È un cambio di prospettiva improvviso, perché nel giro di un anno quello che doveva essere un parco unificato interregionale da costituire sulla base delle intese tra le Regioni Emilia Romagna e Veneto, diventerà a breve un parco nazionale.

Spiazzati i referenti delle due Regioni.

Come riferisce estense.com, il presidente del Parco del Delta del Po dell'Emilia Romagna, il sindaco di Comacchio Marco Fabbri, ha appreso la novità solo perché partecipava al convegno. “E' un assoluto elemento di novità rispetto alla legge di stabilità 2017 che ha previsto la creazione d’intesa tra le Regioni Emilia Romagna e Veneto di un Parco unico, a saldo zero per la finanza pubblica statale, ovvero finanziato completamente dalle due Regioni e dagli Enti Locali e dunque interregionale e non nazionale". 

Fino ad oggi nulla era emerso sulla volontà di cambiare totalmente prospettiva al Delta del Po, perché un passaggio da un tipo di parco all’altro cambia anche la regolamentazione giuridica. E sarà probabilmente una gatta da pelare dal punto di vista politico, in primo luogo per la Regione Veneto, da cui non sono arrivate per il momento reazioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl