you reporter

Porto Viro

Emozioni per la Chiarastella dei bimbi

“Scortati” dalla Polizia locale hanno intrattenuto genitori e nonni per tutta la mattinata

Emozioni per la Chiarastella dei bimbi

I bambini della scuola primaria “Aldo Moro” di Porto Viro tornano a cantare la Chiarastella. Mercoledì scorso gli alunni della primaria portovirese hanno riproposto per il secondo anno il canto della “Chiarastella” al mercato settimanale. I bambini di tutte le classi suddivisi in tre turni, nell’arco della mattinata, si sono portati nei pressi del piazzale e, intonando tradizionali canti natalizi, hanno allietato i genitori, i nonni e tutte le persone che passando venivano attirati dall’entusiasmo e dalla gioia di cui i piccoli sono portatori sani.

Condurre i bambini in strada per cantare e annunciare il Natale, proprio come facevano un tempo i nostri nonni, è un’esperienza che fa rivivere antiche tradizioni e suscita nei più grandi ricordi sopiti, ma mai dimenticati. Cantare la Chiarastella è un’esperienza che risponde a due importanti aspetti: l’incontro della scuola con il territorio e l’esigenza di educare i bambini al coinvolgimento emotivo. Più di un bambino infatti, ha manifestato ai propri insegnanti l’emozione che sentiva dentro di sé per il momento che stava per vivere.

Vicino alla postazione dei canti, il Comitato genitori della scuola primaria “Aldo Moro”, era presente per supportare i bimbi e per scattare qualche foto ricordo. Al termine di ogni canto, gli applausi invogliavano i giovani cantori a cantare ancora e ancora. Un ringraziamento particolare alle rappresentanti di classe: il loro lavoro dietro le quinte è prezioso in quanto l’organizzazione e la preparazione dell’evento le vede ogni anno in prima linea. E’ da apprezzare inoltre l’entusiasmo e la collaborazione di tutti genitori perché, nel corso di questi anni, hanno affiancato i propri figli e i docenti con fiducia e disponibilità. Ringraziamenti anche per chi ha permesso di sostare nello spiazzo della propria attività ed ha così contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa, fornendo la corrente elettrica. Un grazie speciale da parte della scuola all’amministrazione comunale per il prezioso supporto organizzativo e alla Polizia locale e al suo comandante Mantovan Mario che ha garantito, in sicurezza e in allegria, il tragitto delle scolaresche.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl