you reporter

Coppia minacciata col coltello per "colpa" del cane

Porto Viro

48252

Minaccia con un coltello

Minacciati con un coltello perché hanno osato chiedere a un passante di mettere il guinzaglio al cane di piccola taglia. E’ quanto racconta sul profilo Facebook di Porto Viro un residente, che denuncia anche il fatto che la polizia locale non ha verbalizzato il racconto dei genitori e non ha trasmesso gli atti alla stazione dei carabinieri.



Il post ha anche fatto parecchio discutere gli utenti. Lo spiacevole fatto sarebbe successo giovedì 8 marzo nel parcheggio della piscina. La coppia camminava con un cagnolino al guinzaglio, quando avrebbe incrociato un altro uomo con cane al seguito, ma senza guinzaglio. Un cane di piccola taglia, sottolinea il figlio nel suo racconto nel profilo “sei di Porto Viro se...”, che è stato richiamato a mettere in sicurezza il cagnolino per evitare zuffe con l’altro.



E qui la sorprendente che avrebbero ricevuto come risposta i due: “L’uomo - dichiara - ha estratto il coltello e minacciato di morte i miei genitori e il cane”. Il fatto, continua il portovirese, “è stato segnalato alla polizia locale di Porto Viro, che non lo ha verbalizzato. Mi chiedo, se sia questa la tutela che viene data ad un cittadino che rispetta le norme”, conclude l’uomo che ha deciso di rendere pubblico la disavventura dei suoi genitori sulla piazza “virtuale” per eccellenza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl