you reporter

Una discarica in via Rusconi

Porto Viro

116457
Ancora rifiuti abbandonati lungo le strade, con via Rusconi che appare una discarica a cielo aperto. Inciviltà ancora sovrana nelle strade della città. In questi giorni infatti, alcuni portoviresi si sono lamentati per l’abbandono di rifiuti ai bordi delle strade, una cattiva abitudine che sembra non arrestarsi pur di fronte alla sensibilizzazione messa in atto da chi invece cerca di promuovere il proprio territorio nella cornice delle bellezze del Delta del Po.



Non si tratta solo di rispetto della natura, ma anche ed ovviamente dei residenti e del decoro stesso della propria città. Qualche giorno fa, su un gruppo Facebook che raccoglie vecchie foto di Porto Viro, un utente ha postato alcune immagini di via Rusconi in cui si vedono in mezzo all’erba dei calcinacci tracce di eternit e addirittura un intero divano gettato a terra. E poi il commento: “E queste le vogliamo mettere? Ma perché non smettono di esistere ste porcherie? Via Rusconi sta diventando la discarica di Porto Viro”. Nei commenti poi, altre persone hanno deplorato più in generale la situazione di questa lunga via (che dal Collettore Padano corre in mezzo alla campagna e arriva alle porte di Donada) descrivendola come poco illuminata e piena di buche.



Zone un po’ lontane dal traffico e dagli sguardi sembrano essere le preferite da questi incivili, ma non sempre è così. Anche a Contarina un problema analogo è stato notato dai residenti di via delle Risaie, che non è isolata, essendo a ridosso del cimitero e dietro la chiesa, un’area comunque a pochi passi dal centro. Qui, qualche imbecille ha abbandonato in uno spiazzo un materasso.



Il servizio sulla Voce del 15 marzo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl