you reporter

In casa di "zio coca" una pistola giocattolo, ma l'aggressione non torna

Omicidio Badia Polesine

Giorgio Pasqualini omicidio Badia 6

Omicidio a Badia Polesine

Nell'appartamento di Giorgio Pasqualini, il pensionato noto a tutti come "zio coca", ora in carcere con la gravissima accusa dell'omicidio volontario di Lorenzo Ferracin, è stata trovata una pistola giocattolo, sequestrata dai carabinieri.



Tuttavia per gli inquirenti e per il pm Andrea Girlando che domenica alle 23 circa ha firmato il provvedimento di fermo, ci sono gravi indizi di colpevolezza, per i quali la tesi della "legittima difesa dal ladro" dichiarata da Pasqualini non torna. ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/BadiaLendinara/feroci-coltellate-al-petto-e-ai-fianchi[/url])



Domani con tutta probabilità il gip Alessandra Martinelli eseguirà l'interrogatorio di garanzia, al termine del quale potrà decidere se convalidare il fermo o prendere altre misure. L'interrogatorio di Pasqualini verrà fatto davanti all'avvocato di fiducia dell'indiziato.



Il servizio completo in edicola domani sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl