you reporter

Rovigo boccia la fusione tra Polesine Acque e Cvs

Consiglio comunale

Consiglio Comunale 1

Consiglio Comunale 1

Il consiglio comunale di Rovigo boccia la fusione tra Polesine Acque e Cvs.



Nel pomeriggio di giovedì 20 aprile, infatti, l'aula di palazzo Nodari ha votato sulla proposta di fusione tra le due aziende idriche.



Netta l'affermazione del no, sostenuto dal sindaco Bergamin e dal gruppo leghista. Venti, in tutto, i contrari all'operazione. Dal Pd, invece, sono arrivate quattro astensioni.



Sei i contrari, tra cui Patrese (Forza Italia) e i due consiglieri di Presenza Cristiana, Mella e Rosito. Un voto che potrebbe avere ripercussioni politiche.



Il servizio completo sulla Voce in edicola venerdì 21 aprile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl