you reporter

Polacque, bolletta più leggera di Cvs

Per una famiglia media una differenza di 49 euro all'anno.

45656

La sede di Polesine Acque in via Benevenuto Tisi da Garofolo a Rovigo

12,34 euro ogni tre mesi. Il che significa 49 euro e spiccioli all’anno.


E’ la differenza media, secondo una stima che dimostra come la bolletta dell’acqua di Cvs al cittadino costi di più rispetto a quella di Polesine Acque.

Il calcolo, fatto da alcuni tecnici del settore, evidenza che una famiglia media polesana, per il consumo idrico, oggi spende meno di un’analoga famiglia della Bassa Padovana.

Secondo molti è l’ennesima prova che la fusione fra Polacque e Cvs alla fine non porterebbe nulla di buono da queste parti. E soprattutto non porterebbe vantaggi al territorio polesano, con gli utenti che rischierebbero addirittura di rimetterci.

Si tratta di un calcolo, una stima che è decisamente indicativa di quello che potrebbe avvenire.


Secondo questa stima una famiglia utente di Polacque spende, nel trimestre, una media di 124,43 euro. La stessa famiglia allacciata alla rete Cvs spende invece 136,77 euro. la differenza è di 12,34 euro, esattamente il 9,9%.


Il servizio completo sulla Voce del 21 aprile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl