you reporter

Il "Lago Smeraldo" chiude a sorpresa e scompaiono le caparre

Fuga imprenditoriale

80217
Il ristorante pizzeria Lago Smeraldo di Solesino, scenografia di molte cerimonie i cui protagonisti sono polesani, come lauree, battesimi e matrimoni, da qualche settimana, non è più aperto al pubblico.



I gestori hanno chiuso i battenti da marzo, senza preavviso. Tanto che più di qualche cliente che aveva prenotato in questo incantevole locale a otto chilometri circa da Rovigo, la cerimonia del giorno "memorabile", si ricorderà solo della caparra versata inutilmente.



Pare siano tredici - secondo quanto riporta il [i]Mattino di Padova[/i] - le cerimonie disdette senza giustificazione, mentre sono tanti i fornitori del lussuoso locale di via Nazionale che gridano alla beffa.




Il locale è di proprietà di un imprenditore di Solesino, ma gestito da una famiglia di ristoratori. A metà marzo, senza alcun preavviso, il ristorante ha chiuso i battenti.



I contorni della vicenda sono ancora poco chiari, ma la cosa certa è che il titolare dell'immobile ha intentato una causa civile e ha chiesto uno sfratto per morosità. Una causa che è destinata a inasprirsi per le divergenze di vedute tra le due parti.




Rimane l’amarezza di chi si sarebbe accorto della “fuga imprenditoriale” solo a qualche giorno dal battesimo del figlio - lo racconta peraltro lo stesso protagonista in una recensione su Internet - e chi ha versato importanti caparre, anche di migliaia di euro, per il giorno del matrimonio.




Un esposto anonimo inviato a carabinieri, guardia di finanza e Procura della Repubblica segnala che sarebbero addirittura tredici i pranzi di matrimonio mandati in fumo, insieme agli acconti.




LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl