you reporter

Andrea Donzelli, l'assessore che imbarazza la Lega Nord

Il caso

Matteo Salvini Ostello CanalBianco 12

Matteo Salvini all'ostello Canalbianco

“Una voce del Pil che cresce è il fatturato di certe cooperative e di alcuni albergatori che si sono decuplicati...”. Matteo Salvini, leader della Lega Nord, affonda il tackle sulle cooperative riguardo all’accoglienza dei richiedenti asilo.



E il suo affondo stride con quanto sta accadendo a Rovigo, dove il sindaco Massimo Bergamin - allineato al cento per cento con il segretario del Carroccio - si trova in giunta un assessore, Andrea Donzelli, che i richiedenti asilo li ospita nell’ostello che la cooperativa ([i]Aquathlon ndr[/i]), di cui è consigliere, gestisce. Una vicenda tornata alla ribalta dopo che l’assessore aveva lasciato la carica nel cda della cooperativa, per poi riprenderla poco dopo.



“Ci troveremo tra consiglieri comunali per discutere la questione - fa sapere Stefano Raule, capogruppo della Lega Nord e segretario comunale del Carroccio - voglio andare fino in fondo a questa vicenda e, se ci saranno risvolti, mi farò sentire”. “Sarebbe una nota stonata - il commento di Stefano Falconi, segretario provinciale della Lega Nord - voglio sentire il sindaco”. Intanto Bergamin, che ha preso le distanze da Donzelli, ancora non sembra aver deciso il da farsi.



Il servizio completo in edicola nella Voce di lunedì 17 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl