you reporter

Poche tombe, necessario l'ampliamento del cimitero

103747
A causa dell'alta richiesta di sepoltura si è reso necessario l'ampliamento del cimitero di Rovigo.



L'assessore ai lavori pubblici Gianni Antonio Saccardin ha reso noti i numeri dei loculi e delle tombe che presto arriveranno per far fronte alle necessità dei cittadini.



Tali numeri, spiega, danno l'idea delle dimensioni dell'operazione che scatterà a breve e i cui lavori potrebbero iniziare già a inizio estate 2018.



Dopo le polemiche dei giorni scorsi, sul voto in consiglio comunale per proseguire il project financing con la società Arcobaleno per l’ampliamento del cimitero, Saccardin precisa che quest’opera era attesa dalla città da tantissimo tempo e che uscire dal project financing avrebbe comportato costi eccessivi per il Comune.



Infatti la soluzione contraria avrebbe portato a una causa civile col rischio di perdere e pagare molti soldi.



Il servizio completo giovedì 7 dicembre sulla Voce di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl