you reporter

Tribunale

Marcello D’Amico saluta Rovigo: il magistrato va in pensione

Marcello D’Amico saluta Rovigo: il magistrato va in pensione. Oggi la festa in tribunale, dopo 34 anni di servizio.

E’ stata una cerimonia commossa, ma allo steso tempo piena di gioia per un traguardo raggiunto: la meritata pensione. Il dottor Marcello D’Amico ha salutato colleghi, personale del tribunale, avvocati e amici, oggi, nell’aula A del palazzo di giustizia.

Il primo a salutarlo è stato il presidente del tribunale Angelo Risi. “Grazie per i 34 anni al servizio della magistratura - ha detto il presidente - ringrazio Marcello per tutto quello che ha fatto come magistrato, amico e collega”. Anche il presidente dell’ordine degli avvocati, Giampietro Berti, è intervenuto per salutare Marcello D’Amico. “Porto i saluti del consiglio dell’ordine degli avvocati - ha detto Giampietro Berti - delle associazioni forensi, dei praticanti. Avremo sempre il ricordo di una persona con equilibrio, capacità ed esperienza”.

Infine, ha preso la parola il festeggiato. “Per me oggi è il saluto più difficile - ha detto Marcello D’Amico - è una giornata che vivo con emozione, dopo 34 anni in magistratura. Per primo ringrazio Angelo (Risi, presidente del tribunale, ndr), ma anche un grazie ai colleghi e al personale amministrativo; un grazie al presidente Berti e agli avvocati di Rovigo. Per me Rovigo è stata una grande occasione professionale. E ho coltivato ottimi rapporti”. Quindi, è seguito un lungo e caloroso applauso nell’aula A.

Marcello D’Amico è nato in Salento, precisamente a Casarano, in provincia di Lecce, più di 64 anni fa, e vive a Venezia. E’ entrato in magistratura il 18 febbraio del 1984, quindi 34 anni fa. Il primo incarico è stato all’interno del tribunale di Venezia, poi alla corte di appello di Venezia.

Dal 5 ottobre del 2013, ha preso servizio a Rovigo e durante il primo anno ha presieduto la sezione penale della corte d’assise; il secondo anno, è diventato presidente della sezione civile; dal primo gennaio 2017 al primo novembre 2017 è stato presidente reggente del tribunale di Rovigo. E’ andato in pensione il 31 marzo scorso.

Il servizio sulla Voce del 14 aprile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl