you reporter

L'incidente

Schianto tra auto e moto, il centauro è ancora grave

Schianto tra auto e moto, il centauro è ancora grave. Il 36enne di Rovigo era rimasto ferito dopo lo scontro con una Fiat Panda. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia locale nell’incrocio dopo l’ospedale. Sono in corso accertamenti sulla dinamica.

Schianto tra auto e moto, il centauro è ancora grave

E’ ancora grave, quindi stazionario e in prognosi riservata, il centauro dopo lo schianto con un’auto nell’incrocio che, dall’ospedale di Rovigo, porta a Sarzano e Buso.

Si tratta di un 36enne di Rovigo che giovedì mattina, intorno alle 13, era rimasto gravemente ferito a seguito di uno scontro tra la moto, che stava guidando, e un’auto, una Fiat Panda.

Sul posto era arrivata immediatamente un’ambulanza del suem per soccorrere il ragazzo, che è stato trasportato al vicino ospedale. Ma sono arrivati anche gli agenti della polizia locale di Rovigo, guidati dal comandante Giovani Tesoro.
La polizia locale si è occupata di accertare la dinamica dell’incidente, ma anche di gestire il traffico, che nei momenti immediatamente successivi allo schianto erano concitati. Infatti, si era creato qualche problema di congestione, risolto in breve tempo.


Ma l’episodio ha fatto tornare in ballo, soprattutto, il problema della pericolosità dell’incrocio tra le vie Tre Martiri, Ippolito Nievo e dei Mille, che porta anche verso la regionale in direzione Adria.

Il servizio sulla Voce del 14 aprile

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl