you reporter

Verso il mare

A Loreo i primi flash da multa

A Loreo i primi flash da multa. E' operativo l’impianto sulla provinciale

A Loreo i primi flash da multa

E’ entrato in funzione dalla mezzanotte e un secondo di sabato. Il nuovo velox di Loreo, installato sulla strada del mare, ha già cominciato a scattare le prime foto per beccare i furbetti dell’acceleratore.

Al momento è impossibile sapere se sono stati tanti o pochi gli automobilisti sanzionati per aver superato il limite dei 70 chilometri orari. Anche perché occorre attendere l’esame del primo funzionamento da parte degli agenti della polizia locale del servizio associato di Loreo e Rosolina.

Il sindaco di Loreo, Moreno Gasparini, intanto fa sapere che le auto hanno già iniziato a ridurre la velocità in quel punto “e che quindi il velox ha dato i primi risultati. D’altra parte l’impianto è stato installato proprio per impedire che la velocità delle auto fosse esagerata, si tratta di una questione di sicurezza. nei giorni corsi avevamo avvisato la cittadinanza dell’entrata in funzione. Tutti sapevano”.

Eppure è indubbio che nella notte fra venerdì e sabato qualche furbetto dell’acceleratore sia caduto nella rete del velox, come è giusto che sia, d’altra parte, dato che procedere a folle velocità in quel punto mette a rischio la sicurezza e l’incolumità sia di chi è al volante, sia di altre persone in transito sulla strada.

L’installazione dell’autovelox sulla strada provinciale loredana, nelle scorse settimane, era stata anticipata dalle immancabili polemiche che scoppiano ad ogni nuovo vigile elettronico piazzato sulle strade.

Attualmente in provincia di Rovigo fra autovelox, velobox e tutor, gli impianti che rilevano la velocità delle auto sono oltre 120.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl