you reporter

Tribunale

Arrivano nuovi magistrati, ma mancano gli uffici

La protesta del presidente dell'ordine degli avvocati Berti: "Un paradosso rodigino".

Schiaffi e offese, padre a processo

Arriveranno a Rovigo il prossimo 10 maggio, ma non avranno un posto dove stare. Sono i tre nuovi  magistrati che andranno a rimpolpare l’organico degli uffici giudiziari rodigini: il loro arrivo è sicuro, ma è altrettanto sicuro che non avranno un loro ufficio con almeno una sedia e una scrivania.

La denuncia viene dal presidente dell’Ordine degli avvocati di Rovigo in occasione dell’assemblea degli avvocati del nordest in programma domani a Gognano di Villamarzana. “Il paradosso rodigino - spiega il presidente dell’ordine degli avvocati di Rovigo Giampietro Berti - è che, se da un lato abbiamo un numero di giudici, tra onorari e togati che ci soddisfa, dall’altro dobbiamo constatare che non ci saranno gli spazi dove collocare i nuovi organici".

"Mi risulta, in verità, che  mancherebbero ancora un’unità alla procura della Repubblica e una, massimo due, al tribunale - continua il presidente - ma complessivamente l’organico è sufficiente. Purtroppo Rovigo rappresenta un caso più unico che raro rispetto al resto della regione: in Veneto ci sono tribunali con gli spazi, ma sotto organico. Noi abbiamo gli organici, ma ci mancano gli spazi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl