you reporter

Rovigo

"Recuperare 700mila euro di tasse non pagate"

Il Comune di Rovigo punta a scovare i furbetti dei tributi locali

tari[1].JPG

700mila euro. E’ la somma che il Comune conta e spera di recuperare dall’evasione delle tasse locali. Palazzo Nodari punta a scovare i furbetti dei tributi che hanno fatto spallucce nei confronti di Tares, Tari e Imu, tasse locali che sono dovute ai Comune. Molti però hanno evitato di versare le somme di denaro che poi il Comune utilizza per erogare servizi nei confronti della comunità. Gli evasori di questi tributi, quindi, è come se facessero ricadere il costo delle loro irregolarità sull’intera comunità.
Per scovare questi furbetti, e recuperare insoluti per un ammontare di 700mila euro, palazzo Nodari ha deciso di incaricare la società As2 di questo tipo di servizio. Il progetto approvato dalla giunta comunale guidata dal sindaco Massimo Bergamin, si basa su un incarico della durata di 12 mesi. Il recupero di 700mila euro sarà a fronte di un costo di 187mila euro

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl