you reporter

L'evento

Il grande cuore degli studenti rodigini

Al Censer esposti gli elaborati degli alunni che hanno partecipato al progetto dell'associazione Amici del Cuore. Per il gran finale, presenti 400 ragazzi del Medio Polesine. E venerdì si replica nel Delta.

Straordinaria partecipazione delle scuole, al Censer, alla manifestazione di chiusura del progetto “Il cuore motore della vita”, promosso dall’associazione di volontariato Amici del Cuore e giunto alla sua nona edizione.

Anche quest’anno l’iniziativa rivolta alle scuole primarie ha coinvolto bambini di tutta la provincia di Rovigo in campagne educative sulla conoscenza del cuore e sulla sensibilizzazione a una corretto stile di vita, a partire dall’alimentazione.

Erano quasi 400 i bambini presenti nella mattina nella sala Bisaglia del Censer di Rovigo, dove sono stati presentati i lavori svolti durante l’anno. Presenti le classi quinte delle primarie di tutto il Medio Polesine, accompagnate dagli insegnanti. Sono stati i bambini stessi i protagonisti dell’incontro, portando sul palco il frutto delle attività svolte in classe, dimostrando l’alto grado di apprendimento seguito alle lezioni con i cardiologi dell’Ulss 5 polesana.

Il tour finale de “Il cuore motore della vita” prosegue venerdì alle 9 nella sala Eracle di Porto Viro per incontrare le primarie del Basso Polesine che hanno partecipato al progetto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl