you reporter

Scuola

Una carezza per diventare grandi

Alla Sichirollo laboratorio per gli alunni e dibattito con i genitori sul tema dell’affettività. La dirigente: “Oggi più che mai dobbiamo porre grande attenzione al benessere dei bambini”.

L’importanza di un gesto è enorme. Figuriamoci cosa significa anche una semplice carezza, per lo sviluppo e la crescita di un bambino. E proprio questo argomento è stato al centro dell’intera giornata, alla scuola Sichirollo di Rovigo. Dapprima con laboratori a scuola, in mattinata, che hanno coinvolto i bambini della scuola, e poi con un incontro rivolto ai genitori, andato in scena nel pomeriggio.

Un appuntamento che si è collocato nell’ambito della giornata nazionale “Senza zaino; per una scuola comunità”, dedicata al sorriso del bambino e all’importanza delle coccole. E che si è rivelato essere una bellissima iniziativa, organizzata dalla scuola Giacomo Sichirollo di Rovigo. In particolare per quanto riguarda l’incontro-dibattito sul tema dell’affettività genitori-figli.

Relatore del convegno, la dirigente dell'istituto Patrizia Granata che ha spiegato come “una carezza produce, a livello di scienza, nel bambino e confrontarlo con quello che percepiscono i genitori per vedere se i due sentori sono in linea. La scuola, oggi, deve porre grande attenzione al benessere dei bambini facendosi comunità educante mettendosi in relazione con la famiglia”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl