you reporter

Rovigo

Camminava con una falce in viale Porta Po: fermato e denunciato

Nei guai un cittadino extracomunitario di 30 anni

Camminava con una falce in viale Porto Po:  fermato e denunciato

La falce sequestrata dai carabinieri

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Rovigo, unitamente ai colleghi del locale nucleo informativo, hanno fermato in Viale Porta Po un cittadino extracomunitario  del Sudan di 30 anni, in Italia senza fissa dimora, nell'ambito di un normale controllo sul territorio.

L'uomo era stato notato camminare brandendo una falce, e al tempestivo intervento dei militari, dopo varie intimidazioni,ha gettato a terra l'arnese  che impugnava, lunga circa  36 cm. Nelle fasi concitate del fermo, l’extracomunitario, che parlava sufficientemente in italiano, gesticolava con le mani quasi in forma di preghiera, non fornendo giustificazione sul possesso della falce.

Tutto è successo mercoledì pomeriggio, e immediatamente l’arma bianca è stata posta a sequestro. Lo stesso era già noto alle forze dell’ordine per inosservanza delle normative sugli stranieri e per ultimo non aveva rispettato anche l’ordine di espulsione emesso dal Questore di Rovigo, notificatogli poco prima il suo controllo. L’uomo è stato denunciato per porto di armi o oggetti atti ad offendere e inottemperanza del provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl