you reporter

Il lutto

Addio a Sebastiano, l'ultimo dei proiezionisti del cinema

Sebastiano Paneduro, 58 anni, attivissimo nella parrocchia del Duomo, era stato l'ultimo proiezionista prima al Duomo e poi all'Odeon. Malato di cuore, è morto mentre attendeva un trapianto

Addio a Sebastiano, l'ultimo dei proiezionisti del cinema

A Rovigo lo conoscevano tutti perché, a suo modo, aveva fatto parte della storia di questa città.

E' morto a 58 anni Sebastiano Paneduro. Attivissimo nel mondo del volontariato e nella parrocchia del Duomo,  era da qualche tempo ammalata di cuore. E' morto mentre, all'ospedale di Verona, era in attesa di trapianto.

Un trapianto che non è arrivato in tempo.

Sebastiano era conosciutissimo, oltre che per il suo impegno al Duomo, per essere stato praticamente l'ultimo proiezionista di Rovigo: lavoro che aveva svolto prima al cinema Duomo e poi, fino alla chiusura, all'Odeon; un lavoro nato dalla sua grande passione per il cinema.

"Era una gran brava persona; uno dei quelli che ti regalano sempre un sorriso", raccontano gli amici che in queste ore hanno appreso con sgomento la noitizia.

Dalla chiusura della multisala in centro svolgeva l'incarico di custode al Museo dei Grandi fiumi. 

I funerali si svolgeranno venerdì 7 dicembre alle ore 11 in Duomo.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl