you reporter

Piazza Merlin

Il chiosco del Grande fratello

Il proprietario, disperato: “Mi hanno rovinato, e io ci vado a vivere dentro”

Il chiosco sarà demolito, ma chi paga?

L’imbarazzo che già regna sovrano rischia davvero di finire in pubblico. Daniele Zago, il proprietario del chiosco di piazza Merlin, dal quale il comune l’ha cacciato, è una persona disperata. E non si vergogna a dirlo.

Ha perso la casa, non ha più nulla e adesso, dopo la morte della madre, dovrà restituire anche l’alloggio Ater in cui abitava con lei. “La sto liberando dai mobili, che porterò all’interno della sola cosa che mi rimane: il chiosco. Non ho altri posti dove andare, mi hanno rovinato per delle beghe politiche...”. E dentro al chiosco porterà anche il letto, e una stufetta alimentata a gas. “Ho già dormito tante notti lì dentro, ma sta facendo troppo freddo, davvero. Mi organizzerò con una tenda da capeggio”.

Vedere letto e comodini dietro le vetrate di quello che in estate era uno dei locali più frequentati dai rodigini rischia di essere l’ultimo boomerang per il Comune, che ha fatto partire l’iter per la demolizione della struttura. Con tempi biblici. Senza contare che prima della demolizione potrebbe esserci da fare anche uno... sgombero.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl