you reporter

Calcio giovanile

La Befana fa gol a Borsea

Presenti le squadre di Rovigo, Villa Estense, Conselve, Venezia e naturalmente i padroni di casa

Una lunga giornata di calcio e divertimento, quella andata in scena domenica, nel giorno dell’epifania, nella palestra di Borsea, dove la locale Polisportiva ha organizzato un torneo, giunto alla quarta edizione, riservato ai Primi Calci, annata 2010-11. Una giornata cominciata alle 10 e terminata alle 18 quando, in collaborazione con la locale Pro Loco, è arriva la Befana a portare le calze e dolciumi. Niente carbone, questa volta, per nessuno! Perché è veramente filato tutto liscio, perfetta l’organizzazione, grande entusiasmo delle squadre che hanno partecipato, precisamente il Rovigo, il Villa Estense, il Canossa Conselve, e due formazioni dell’Academy soccer del Venezia, oltre ai piccoli calciatori del Borsea.

Mattinata che ha avuto inizio alle 10 con la prima delle nove partite in programma fino alle 12, quando poi le squadre si sono spostate nel vicino campo sportivo, dove due tensostrutture hanno ospitato per il pranzo i piccoli calciatori, con un prelibato menu preparato dagli specialisti Davide Venco, Alessandro Zambon e Amedeo Mudu. Alle 15, tornati in palestra si sono disputati gli altri sette mini incontri, fino alle 17, poi spazio alle premiazioni, con delle bellissime coppe di vetro, appositamente fatte fare dalla vetreria d’arte Albertini di Rovigo, attendendo l’arrivo di befana e befanon.

L’academy soccer del Venezia, oltre alle due formazioni di Primi Calci, è venuta a Borsea anche con gli Esordienti 2008, che in mattinata, alle 11, al campo sportivo, hanno giocato una bella amichevole, a 9, con i pari età del Borsea, che si sono egregiamente comportati.

“Un ringraziamento particolare, dice il presidente Roberto Albertini, lo voglio fare a chi si è adoperato perché tutto filasse per il verso giusto: Diego e Martina Moretto, Stefano Bulgarelli, Mirco Bregolato, Nicola Mercuriati, Amedeo Mudu, Davide Venco, Alessandro Zambon e Giancarlo Zangirolami. Un grazie di cuore anche alla Pro Loco, presieduta da Cosetta Secondi, che assieme ad altri cinque componenti del direttivo era stata nostra gradita ospite alla cena di natale. Una collaborazione preziosa quella con la Proloco, con la quale c’è un ottimo feeling e che ci aiuta nelle varie iniziative: due anni fa ha donato alla polisportiva un defibrillatore, un gesto di grande generosità e sensibilità. Come società, abbiamo un paio di tesserati abilitati, dopo aver seguito un corso di formazione BLS-D, all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico e all’intervento di primo soccorso”.

Alle premiazioni ha presenziato anche Luca Pastorello, delegato della Figc di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl