you reporter

carabinieri

Posti di blocco: arrestati due latitanti e denunciato un clandestino

Arrestati una cinese che deve scontare oltre 4 anni e un rumeno 28enne. Denunciato un albanese 34enne

Posto di controllo dei CC.jpg

Controlli dei carabinieri

Nella serata di domenica 24 marzo 2019, la compagnia carabinieri di Rovigo ha organizzato un servizio straordinario di controllo del territorio cui hanno partecipato pattuglie delle stazioni di San Martino di Venezze, Crespino e Rovigo.

Nel corso del servizio sono stati effettuati numerosi posti di controllo nei comuni limitrofi al capoluogo rodigino, attivita’ che ha permesso di identificare e trarre in arresto:  

- H. F., rumeno 28enne residente a Villanova Marchesana, destinatario di ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Campobasso, dovendo scontare 1 anno di reclusione per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli;

- D. J., cinese 36enne residente San Martino di Venezze, destinataria di ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la corte d’appello di Ancona, dovendo scontare 4 anni e 4 mesi di reclusione per concorso in commercio di articoli falsificati e ricettazione;

- controllo anche un cittadino albanese 34enne, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, che da una piu’ approfondita verifica e’ risultato essere clandestino, pertanto e’ stato denunciato per ingresso e soggiorno irregolare nel territorio nazionale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • adriano tolomio

    27 Marzo 2019 - 18:06

    Insomma, grazie alle ns leggi, fino a 4 anni, nessuno ci va in carcere e quindi viene lasciato libero di delinquere.

    Rispondi

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl