you reporter

GRANDE COMMERCIO

Ampliamento del Famila, parola alla nuova giunta

Sarà la nuova amministrazione a decidere se concedere o meno l'ampliamento. La variante è nel cassetto

Ampliamento del Famila, parola alla nuova giunta

Deciderà la nuova amministrazione comunale. Sarà il neosindaco Edoardo Gaffeo e la sua giuna, che si insedierà nei prossimi giorni, a decidere se e quando dare il via libera all’ampliamento del Famila, il supermercato-store che sorge in viale Porta Po. Il Comune oltre un anno fa aveva giudicato favorevolmente la proposta di ampliamento, inviata da Unicomm nel quadro delle manifestazioni di interesse per il piano del commercio. Serviva però un passaggio in giunta e in consiglio comunale. Anche perché per definire l’operazione serviva pure una variante urbanistica. La proprietà del supermercato, aveva depositato in Comune la richiesta di realizzazione di un polo commerciale dove ora c’è il solo supermercato. L’ampliamento dello stabile serviva a questo scopo. I titolari del market per migliorare la viabilità dell’area avevano anche proposto la realizzazione di due rotatorie, una in viale Porta Po e l’altra in via Tre cime di Lavaredo. La prima per rendere più snello il flusso di auto dall’arteria che collega il centro di Rovigo alla periferia nord della città, la seconda per regolare meglio il traffico in entrata e in uscita a quello che sarà il polo commerciale. Anche questo più esteso rispetto quello attuale.

Ora la parola spetta alla nuova amministrazione comunale. Nella domanda Unicomm, inoltre, era contenuta la richiesta di realizzare un parco commerciale. La superficie di vendita risulterebbe quasi il doppio rispetto a a quella attuale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl