you reporter

Il Delta rinasce anche al Gabrielli <br/> con Pradolin, Gherardi e Baldrocco

ROVIGO - Dopo aver fatto man bassa in terra romagnola, il nuovo Delta di Luca Tiozzo si conferma anche davanti al proprio pubblico, battendo un buon Abano per 3-1. Un successo che al Gabrielli mancava dall’8 febbraio.

Il tecnico fa ritorno al Gabrielli dopo cinque mesi: l’ultima volta ci era stato per Delta-Piacenza (0-0) e anche quella volta si era trovato di fronte l’amico Paolo Zanardo, ex Rovigo e Porto Tolle, ora ad Abano.
Al 9' il Delta passa in vantaggio e sul Gabrielli è già festa: Giorgino batte un calcio d'angolo dalla destra, in mezzo alle maglie neroverdi sbuca quella biancazzurra di Pradolin che di testa sblocca il risultato. Sulle ali dell'entusiasmo il Delta cerca il fraseggio, ma al 15' vien punito da un fulminante contropiede aponense: Giusti sfonda sul lato destro del campo, palla millimetrica a superare la linea difensiva per Zanardo che solo di fronte a Bianco non deve far altro che depositare in rete.

Nel secondo tempo al 14' arriva il 2-1. Filtrante perfetto di Giorgino che innesca Baldrocco sul filo del fuorigioco, taglio perfetto del veneziano che davanti a Rossi appoggia per Gherardi che insacca a porta vuota.
Al 24' Laurenti sguscia sulla fascia destra e mette in mezzo una palla perfetta per Baldrocco che in acrobazia insacca: 3-1.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl