you reporter

Il Bocar si arrende in casa <br/> l'Abano piega i rossoneri

ARIANO NEL POLESINE - I Giovanissimi Elite di mister Diego Sasso escono con le ossa rotte dall'ultima sfida interna di stagione: è il quotato Abano ad imporsi per 6-0.

Con tre gol per tempo i patavini conquistano i tre punti grazie alla tripletta di Savoldo e le singole marcture di Paccagnella, Moro e Boscain costringono alla resa i rossoneri.

Match giocato bene per i primi 10' dai padroni di casa che vanno alla ricerca del gol ma non riescono a sfruttare almeno quattro occasioni. Il gol in dubbio fuorigioco degli ospiti sembra tagliare le gambe al Bocar.

Nonostante il triplo vantaggio degli ospiti, i locali tengono i nervi saldi e cercano comunque di dire la loro, ma non riescono a finalizzare.

Di positivo va sicuramente segnalato lo schieramento nel corso della ripresa dei giovani classe 2002 per iniziare ad inserirli nella categoria superiore. Il ko non impensierisce più di tanto i rossoneri che hanno già conquistato la matematica salvezza.

"Abbiamo disputato quindici minuti con una buoan intensità, poi il gol ha condizionato il morale - dichiara mister Diego Sasso - Dispiace che l'ultima in casa sia finita così però non facciamo drammi. Un plauso a tutti i ragazzi per l'impegno che ci hanno messo nel corso di tutta la stagione nonostante gli infortuni che abbiamo avuto".

Un tecnico "Domenica andremo a Castelnuovo e speriamo di finire in bellezza per il morale visto che ormai la salvezza l'abbiamo raggiunta facendo i punti quando ci girava un po' meglio. Peccato aver perso tanti punti che non meritavamo, però resta il fatto che ci siamo salvati in un campionato così difficile dove eravamo gli unici della provincia".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl