you reporter

La Beng cede solo all'ultimo <br/> giallonere battute al tie break

VICENZA - Una spettacolare gara tra l’Obiettivo Risarcimento Vicenza e La Beng Rovigo inaugura la gara uno delle semifinali di play off di promozione in A1. Una sudatissima vittoria per 3-2 per le padrone di casa che si sono fatte rimontare due set prima di vincere per una chiamata estremamente dubbia del primo arbitro al tie break. Agonismo e ritmo forsennato hanno infiammato il palasport iberico per oltre due ore e 20 di autentica battaglia sul taraflex rosa.

Il primo e tiratissimo set si chiude sul 29-27 per le beriche. Anche il secondo parziale è favorevole alle padrone di casa che vincono 25-20. Ma le rodigine reagiscono nel terzo e accorciano, imponendosi 26-28. Rimonta completata nel quarto set, sempre dopo un tiratissimo parziale che si chiude sul 23-25. Il quinto ed ultimo set, sempre combattuto, non sorride alle giallonere, che si arrendono 16-14, con l'ultimo attacco di Lotti, ma l’arbitro chiama fuori una palla che tutto il palasport sembrava aver visto regolare e decreta la vittoria delle padrone di casa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl