you reporter

Play off, l'Adriese vince <br/>e adesso sogna in grande

Grande festa per l’Adriese che davanti al pubblico delle grandi occasioni batte l’Oppeano nella sfida playoff regionale e accede così alla fase nazionale degli spareggi per accedere in serie D. A segno Bellemo e Marangon, momentaneo pareggio degli ospiti con Guccione su calcio di rigore.

“E’ stata una grande sofferenza - ha commentato a caldo il tecnico Palmiro Gregnanin - sapevo che la gara poteva essere determinata da episodi e un’invenzione di Marangon ci ha fatto vincere una partita davvero combattuta sotto ogni aspetto. Adesso è giusto gioire e godersi la vittoria, da martedì inizieremo a lavorare per preparare la sfida contro la Fezzanese, ospite di domenica qui al Bettinazzi. In tutta sincerità, per me questa era una tappa molto temuta e adesso sono molto felice di aver centrato questo obiettivo”.

Il tecnico ha poi aggiunto: “C’è stata una grande risposta del pubblico di Adria e io oltre a fare un applauso a tutti i tifosi lo voglio fare alla mia squadra con, se posso, una nota di merito per Bez, al quale ho chiesto un piccolo sacrificio di quindici minuti nonostante una frattura al piede e si è subito fatto trovare pronto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl