you reporter

Fiamme Oro Roma - Rugby Rovigo<br/>ai Bersaglieri il primo round

Nella prima semifinale di play off, passa alla caserma “Gelsomini” la Femi-Cz Rugby Rovigo Delta che contro i padroni di casa delle Fiamme Oro vince per 33-31, guadagnando il punto di bonus. Partita sofferta da parte dei rossoblù che hanno faticato molto in mischia chiusa, terminando la gara in 13 uomini, ma risultando efficace a tratti e quanto basta per segnare cinque mete.

Non si sente, giustamente, arrivato coach Filippo Frati al termine dell’incontro vinto tra le mura delle Fiamme Oro. Contento per come i suoi hanno giocato il match, il tecnico dei rossoblù pensa già alla gara di ritorno. "Vado oltre al risultato, sono molto soddisfatto di come i miei ragazzi hanno interpretato la partita, vincere segnando cinque mete in questo campo non era impresa facile - è il commento a fine partita dell’allenatore dei Bersaglieri -. Troppi calci di punizione e un rosso a mio parere assurdo, hanno permesso alle Fiamme Oro di ridurre il gap rendendo la qualificazione alla finale ancora tutta da giocare. Fra sette giorni servirà un'altra grande prestazione sempre all'insegna dell'umiltà e della disciplina”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl