you reporter

Dejan Danza campione d'Italia <br/> l'intervista dopo il trionfo

danza[1].JPG

Foto di Toronext.it

E’ campione d’Italia con la Primavera del Torino: Dejan Danza, classe 1995 di Bergantino, ha vinto martedì sera lo scudetto Primavera dopo una finale infinita contro la Lazio di Simone Inzaghi.

Dejan, cosa ti è rimasto più impresso della finale?
“Quando ci siamo guardati prima dei rigori e ho preso per mano i miei compagni di squadra portandoli verso il centro del campo. Lì ho detto loro: ‘Tranquilli ragazzi che la portiamo a casa, e se non vinciamo siamo arrivati lo stesso fin qui e siamo stati bravi’. E’ stata una grande emozione”.

Il tuo primo ricordo legato al calcio, invece, qual è?
“Il primo che mi viene in mente è legato ai miei inizi. Ricordo di aver vinto il torneo di Bondeno col Sermide, con una squadra in cui avevo tanti amici e che lo sono tuttora. L’altra sera, dopo l’ultimo rigore, quello che ha decretato la nostra vittoria, ho rivissuto le stesse emozioni”.

Sei passato dalla Pro Vercelli al Torino a metà stagione. Com’è stato il passaggio?
“Difficile. Le trattative sono state lunghe, la Pro Vercelli non voleva lasciarmi andare. Io ero il capitano e loro ci tenevano, ma insieme al mio procuratore abbiamo fortemente voluto il Torino e all’ultimo giorno di mercato, proprio poco prima della chiusura, sono riuscito a firmare”.

Questa era la tua ultima stagione in Primavera. Per la prossima hai già qualche idea?
“L’unica cosa che so è che Torino e Pro Vercelli devono trattare per il mio riscatto, perchè al momento sono ancora di proprietà della Pro Vercelli, poi decideremo insieme al mio procuratore qual è la soluzione migliore. Ci sono già contatti, ma non posso dire assolutamente nulla. Mi piacerebbe giocare in una squadra che faccia la Champions”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl