you reporter

Ultras-Delta, polemica senza fine <br/> la ds Visentini: "Poca riconoscenza"

43296
ROVIGO - Continua la “battaglia” tra gli Ultras Delta Porto Tolle e la società Delta Rovigo. Dopo le accuse lanciate su Facebook da uno dei fedelissimi supporters, non si fa attendere la replica firmata Lorenza Visentini. Al centro del dibattito un incontro tra le parti per cercare di ammorbidire la vicenda, forse con la promessa di regalare qualche abbonamento in cambio del tifo sugli spalti del Gabrielli.

Ma la società puntualizza la propria posizione: “La nostra società ha chiesto un incontro agli Ultras dopo il 20 giugno (in cui c'è stato l'incontro in Comune a Porto Tolle), ma nessuno ha risposto a tale proposta. Siamo stati invitati martedì sera ad una cena con un gruppo di tifosi che vorrebbero sapere realmente come stanno le cose e cosa è successo alla riunione con il comune e le altre società”.

Poi la Visentini tiene a sottolineare con fermezza: “Credo che Porto Tolle debba solo ringraziare quanto fatto in questi anni e l'importanza mediatica data a questo paese soprattutto, durante l'anno di Lega Pro”. Continua la dirigente: “Abbiamo sempre ringraziato gli Ultras per il supporto dato in questi anni, ma credo che anche loro un po' di riconoscenza dovrebbero averla. Ma come sempre le cose belle e gli aiuti dati vengono dimenticati. Aspettiamo allo stadio Gabrielli coloro che vorranno continuare a seguire il Delta. All'ignoranza di altri, preferiamo non rispondere” si chiude così in maniera piccata la replica della Visentini a nome della società biancazzurra.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl