you reporter

Il camp non si ferma mai <br/> meta contro il caldo

I giovani rugbisti sono più forti del caldo africano e hanno ripreso ieri ad allenarsi allo stadio Battaglini. E’ infatti cominciata la seconda settimana del camp estivo, promosso nella città delle rose e sotto la supervisione di Joe McDonnell e Michele Zanirato. Le attività iniziano come sempre alle 9.30 e proseguono, nella mattinata, con abilità sul campo e individual skills. Arriva il momento del pranzo, staff e atleti staccano e si rifocillano nell’adiacente casetta rossoblù. Nel pomeriggio tutti a lezione per un'ora di inglese, a seguire spazio alle attività di team working e decision making con la palla ovale. L’iniziativa è promossa da Side step sport, Femi Cz Rugby Rovigo e Monti Junior, all’evento rugbistico ci sono ragazzini provenienti addirittura da Gubbio e Firenze. In questi giorni gli ospiti d’onore sono i campioni della palla ovale Guido Barion e Daniele Tumiati, in settimana gradita “gita” a Castelbeach per una giornata tutta da vivere tra tuffi e scivoli. Venerdì il gran finale con il touch rugby tra genitori e figli, la consegna degli attestati e gadget di partecipazione e la partita amichevole con “Bubble football Italia”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl