you reporter

Rudy Magagnoli cala il tris <br/> il ferrarese esulta alla corsa di Buso

44448
BUSO (Rovigo) - Sembra esserci un feeling speciale per Rudy Magagnoli con la piccola corsa podistica di Buso, frazione alle porte di Rovigo. L’asso ferrarese, trionfatore in gare molto importanti, che in passato ha vestito anche la maglia della Salcus, ha portato a casa sabato sera la terza vittoria consecutiva alla 22esima edizione della "Marcia della solidarietà".

Per fortuna non c’è stato il maltempo dello scorso anno, ma la partecipazione non è stata elevatissima, circa 150 gli atleti in totale. Va ugualmente bene così, visto che la manifestazione di Buso si distingue, fin dalla nascita, per il carattere di solidarietà, come espresso anche nel titolo, ed il ricavato è totalmente donato all'associazione bambini cerebrolesi "Mattia Venceslao" di Rovigo.

Due giri per un totale di otto chilometri: si parte prudenti, Magagnoli, secondo sabato scorso a Solesino e vincitore domenica a Quartesana, non forza, così alla prima tornata Fabio Finotello (Salcus) conduce sui compagni di squadra Luca Favaro e Dante Tognotto, su Magagnoli (Contrada San Giacomo) e Federico Pozzato (Avis Taglio di Po). Nel secondo giro, però l’allungo di Magagnoli è netto così che arriva il tris di successi per il ferrarese in 27’,39: dietro di lui Favaro (27’,56”), Tognotto (28’,02”) poi, ancora più staccati Finotello (28’,43”) e Pozzato (28’,57”).

Nel settore femminile parte a razzo Erika Cazzadore, ben intenzionata a ripetere il trionfo della passata edizione: in realtà non c’è nessuna che possa contrastarla seriamente così l’atleta della Salcus va a vincere con margine in 32’,02”. Distanziata di quasi cinque minuti la compagna di squadra Simonetta Siviero, seconda in 36’,44” mentre terza arriva Emily Tomasi in 37’,26”. Bene al quinto posto Angela Caniatti dei Podisti Adria.

Tra i veterani dai 45 anni in poi, quasi un “en plein” per i podisti di Adria, anche se non tutti in forza al gruppo locale: vittoria per Paolo Lodo (Intesa San Paolo) in 30’02”, seguito da Gianfranco Boschet (Podisti Adria) mentre quarto si piazza Antonio Barbato (Avis Taglio di Po).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl