you reporter

Lungo le Valli al chiaro di luna <br/> molti partecipanti al cicloraduno

44738
PORTO VIRO - La nona edizione del “Giro delle Valli al chiaro di luna” è andata in archivio con un bel successo.

Il cicloraduno non competitivo, valido come ottava prova del campionato provinciale, si è svolto venerdì a partire dalle 20, con il ritrovo dei partecipanti al ristorante Il Paiolo di Porto Viro, in onore di Guidi Gabrieli, detto “Becica”.

Molti gli appassionati dei pedali che si sono dati appuntamento nella cittadina bassopolesana. Circa 270 gli iscritti, a cui si sono aggiunti staff e organizzatori per quasi 300 persone che sono partite alla volta di Porto Levante, per dirigersi successivamente lungo la via delle Valli di Ca’ Pisani, passando per Villaregia e facendo nuovamente ritorno a Porto Viro, per un percorso di circa 45 chilometri.

Al termine del percorso spazio alla conviviale riservata a tutti i partecipanti con piatti di pasta serviti ai ciclisti, oltre alle premiazioni per le società che vi hanno preso parte.

Unica nota stonata della serata, l’amara scoperta fatta da alcuni ciclisti al ritorno dalla pedalata; alcune auto, infatti, erano state aperte da ignoti, che hanno forzato le serrature razziando gli oggetti di valore. Un epilogo che ha guastato un po’ la serata di festa all’insegna del ciclismo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl