you reporter

Batte la leucemia e torna in campo<br/> la bella storia di un giovane tagliolese

La vittoria più importante

45048
OCA MARINA (Taglio di Po) - Tornare a vivere, tornare a giocare a calcio, tornare a respirare il profumo dell’erba. Ripartirà da Oca Marina, frazione di Taglio di Po, la vita sportiva agonistica di Riccardo Magosso.

Il centrocampista offensivo, classe 1993, ha sconfitto una grave forma di leucemia che lo ha colpito nell’agosto del 2013. Il ragazzo ha firmato mercoledì sera con lo Zona Marina ed è pronto a tornare a solcare i campi del Polesine.
La sua storia ha dell’incredibile. Dopo aver guadagnato con sudore e fatica il titolo di capocannoniere della Tagliolese nel campionato regionale Juniores nella stagione 2011/2012, Riccardo non ha trovato spazio nella prima squadra presieduta al tempo da Fiorito Bellan. Il giocatore decide di partire con destinazione Adria, quartiere Borgo Dolomiti, dove milita in Prima categoria con la San Vigilio.


Al termine del campionato la grande opportunità di tornare a vestire i colori del suo paese, si è però tinta di tristezza. Durante la preparazione, infatti, Magosso si sente male e la diagnosi medica è molto grave e parla di leucemia.
I primi mesi e le prime cure sembrano non sortire effetto, ma piano piano uno spiraglio di luce, grazie al suo temperamento e alla cura dei medici che subito si sono per lui prodigati, si fa sempre più strada in un cielo cupo e grigio.
La sorella Ilaria ha un midollo compatibile al suo, l’ospedale di Modena effettua il trapianto. Dopo l’operazione, le sue condizioni migliorano giorno dopo giorno. I risultati sono davvero strabilianti, tanto che gli stessi medici affermano di aver ottenuto uno dei risultati migliori finora avuti con donazioni di midollo.


La grinta e la tenacia non mancano e subito, appena i medici danno l’ok torna in campo, prima cercando di recuperare un po’ di forma muscolare e poi sul terreno indoor del calcio a cinque Uisp con il Real Tdp.

Ora la chiamata dello Zona Marina darà la possibilità al centrocampista di lasciarsi alle spalle una brutta pagina di storia e ripartire, più forte di prima, assieme ai gialloblù nel prossimo campionato di Seconda categoria. Riccardo sogna già il primo gol ufficiale della sua nuova vita calcistica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl