you reporter

Bedin e Legnaro comandano <br/> nel circuito "Adriatic Lng"

45139
ROVIGO - Arriva a metà percorso il circuito “Adriatic Lng” 2015, dopo l’ “Omaggio alla Serenissima” di Porto Viro, disputata a fine luglio. Si erano corse ad aprile la “Su e So per i arzi d’Po” a Corbola e la “Correre in Pineta” a Fornaci di Porto Viro, mentre a fine maggio è andata in scena la “Quattro passi per el Tajo” di Taglio di Po.

Mantengono la testa delle graduatorie assolute sia Michele Bedin in campo maschile che Daria Legnaro nel femminile: tra gli uomini il pompiere della Salcus rimane al vertice di un podio con Said El Bouhali (Spak 4 Padova) al secondo posto ed il compagno della Salcus Luca Favaro al terzo. Rimonta al quarto posto per Benazzouz Slimani, vincitore della notturna di Porto Viro; l’italo marocchino sarebbe un pericoloso pretendente al successo ma non ha garantito ancora la presenza alle prossime gare.

Al femminile abbastanza largo il vantaggio della campionessa in carica, Daria Legnaro sulle inseguitrici: alle spalle della portacolori dei Turristi Montegrotto si danno battaglia le rivali per i posti sul podio racchiuse in pochi punti. Seconda è Cinzia Fogli (Atletico Delta) e terza Silvana Ban (Running Comacchio), ma emergono dalle retrovie Nadya Chubak, quarta, Laura Sarto (Avis Taglio di Po) e Sara Brombin (Turristi) a pari punti al quinto posto.

Non cambiano anche i vertici delle due categorie dei veterani maschili: tra i nati dal 1965 al 1956 si conferma il vicentino Giovanni Bidese vincitore anche a Porto Viro.
Prossima gara del circuito ad Adria (21.08), Porto Tolle (06.09) e Loreo (11.10).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl