you reporter

Gli appassionati della pesca <br/> per ricordare Bertino Migliari

45145
FICAROLO - Anche quest’anno è stato un successo di presenze e un tripudio di emozioni la giornata al Club Nautico Ficarolo. Una cinquantina di persone presenti al sesto memorial “Bertino Migliari”. Una gara di pesca non competitiva, organizzata dagli amici del Club Nautico Ficarolo e dall’associazione Culturale Il Carmine, con il patrocinio del Comune.

Venti pescatori locali e non si sono sfidati con canne ed esche sul barcone ormeggiato lungo la riva sinistra del Po. L’architetto Adriano Albertino Migliari era una persona molto conosciuta e apprezzata per le sue doti umane e per il suo impegno sociale. Grande appassionato di pesca, Bertino adorava trascorrere le serate in compagnia degli amici, sulle rive del grande fiume, tra una mangiata di pesce e un buon bicchiere di vino. Al termine della gara, dopo il rito solenne della pesatura del pescato, sono stati decretati e premiati i vincitori: primo classificato Francesco Pezzuolo, secondo Stefano Bombonati, terzo Lorenzo Migliari, quarto Massimo Culatti e quinto Mario Cirelli. Al piccolo Luca Bazzani, pescatore più giovane, è stato consegnato l’attestato di "pesciolino del Po". Dopo la benedizione del parroco Giancarlo Crepaldi, Melissa e Lorenzo, figli dell’architetto Migliari, assieme alla mamma Claudia e al presidente del club Nautico Gianni Gabaldi, hanno lanciato una ghirlanda fiorita nel Po, in ricordo dell’amico Bertino. A pranzo tutti hanno gustato le prelibatezze preparate dall’instancabile Libero e assaggiato la storica treccia con le olive preparata sul Po dall’ultimo vero fornaio ficarolese Franco Forti “Capitòn”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl