you reporter

Michael Casolin e Serena Gugliata<br/> s'impongono alla gara di Crespino

Podismo

46498
CRESPINO - Si è corsa, ieri, la seconda edizione della “Podistica Fetonte” a Crespino. L’entusiasmo dei componenti della Polisportiva Fetonte si è riversato nella loro prova agonistica. Confermato, anche a livello di partecipazione complessiva, l’alto numero di atleti al via: in leggerissimo calo mini podistica e camminata, rispettivamente con 58 e 192 presenze, in aumento la competitiva (da 120 a 162 arrivati).

Dopo le gare giovanili ai nastri di partenza gli adulti: 7.8 chilometri per i competitivi, sei o quattro chilometri per i camminatori, entrambi i percorsi con un bel passaggio nell’area golenale. La vittoria assoluta è andato al vicentino della Gabbi Bologna, Michael Casolin che ha concluso in 26’,12” precedendo di soli 4” l’alfiere della Salcus, il rodigino Luca Favaro. A completare il podio il veronese Marco De Togni (26’,28”) poi, a ruota, ancora bene al quarto, quinto e sesto posto, i nostri Riccardo Tosi (Confindustria Rovigo), Michele Bombonati (Salcus) e Davide Corritore (Avis Taglio di Po).

Più indecifrabile, prima del via, la gara femminile che non vedeva una protagonista in grado di dominare le avversarie: invece è stato tutto relativamente facile per Serena Guagliata (Corriferrara) che ha vinto in 31’,26”, precedendo Erika Cazzadore (32’,19”) della Salcus, ancora la migliore delle nostre, che ha dovuto difendersi dalla rientrante Viviana Zago (Avis Taglio di Po), terza a soli sette secondi dalla Cazzadore.

Il club bassopolesano ha vinto anche entrambe le graduatorie dei veterani maschili: Daniele Finotti ha superato Fabio Finotello (Salcus) nella categoria dai 41 ai 50 anni, Antonio Barbato ha confermato il successo 2014 tra gli Over 51 precedendo il padovano Giuseppe Canton. Vittoria di marca polesana anche tra le Master femminili dai 51 anni in poi: prestazione vincente per Angela Caniatti (Podisti Adria) prima davanti ad Ornella Scarsetto (Lippo Calderara) e a Lorella De Bei (Avis Taglio di Po). Tra i gruppi dominio per i Liberi Podisti Pontecchio con ben 69 partecipanti: a seguire Salcus, Canguri di Cerea, Avis Taglio di Po e Podisti Adria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl