you reporter

Giro 2016, passaggio in Alto Polesine <br/> da Ficarolo fino a Badia Polesine

Ciclismo

47759
MILANO - Venticinque chilometri in rosa. Il Giro d’Italia torna sulle strade del Polesine: è stato presentato oggi, all’Expo di Milano, il tracciato della 99esima edizione della corsa rosa. Che, per il secondo anno consecutivo, solcherà le strade della nostra provincia. Protagonista, questa volta, l’Alto Polesine.

Tappa numero 11, da Modena ad Asolo, mercoledì 18 maggio prossimo. Quel giorno, i “girini” taglieranno a metà il Polesine, superando il Po dal ponte tra Stellata e Ficarolo per scavallare poi l’Adige tra Badia e Masi. In mezzo, 25 chilometri di felicità per i tanti appassionati delle due ruote di casa nostra. I dettagli del percorso non sono ancora stati definiti, ma quello che è certo è che per andare da un capo all’altro del Polesine, gruppo e maglia rosa passeranno per Bagnolo di Po. Dunque, con tutta probabilità, da Ficarolo prenderanno via Trento, percorrendo la Sp 86, per attraversare Runzi e quindi Bagnolo, poi direzione Canda, sulla Sp 12, e passaggio nel centro di Badia prima di imboccare il ponte sull’Adige e proseguire verso Este e da qui alla volta di Asolo.




LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl