you reporter

Altopolesine, via Conti e Masotti <br/> Union Vis, Stefano Turetta in pole

Calcio Promozione

50069
CASTELMASSA - Un vero e proprio terremoto quello che si è abbattuto sull’Altopolesine nel pomeriggio di ieri. Dopo alcune valutazioni, hanno rassegnato le proprie dimissioni il ds Cristiano Masotti, l’allenatore Beppe Conti e il vice Massimo Benati. La sonora sconfitta nel derby con il Badia, infatti, ha decretato ufficialmente la crisi biancoverde.

“Abbiamo fatto la nostra proposta allo staff tecnico - spiega il presidente Ghisellini - che non è stata accettata, preferendo la chiusura immediata dei rapporti in maniera corretta”.

“Probabilmente non hanno trovato il terreno giusto per il loro modo di lavorare - spiega Ghisellini - siamo dispiaciuti perché avevamo tutti creduto in questo progetto che non è stato possibile perseguire. Ci hanno prospettato delle soluzioni tecnico-tattiche non accettabili - continua il presidente - e loro non hanno voluto aspettare nostre controproposte e hanno preferito chiudere”. Sulla panchina biancoverde a sostituire mister Conti sarà l’allenatore giocatore Matteo Lunati, con il presidente che ritenta quindi la carta del player manager, già giocata con successo lo scorso anno (con Michele Agostini subentrato a Tessarin che centrò la salvezza). Vittorio Brognara seguirà la preparazione dei portieri. Il nuovo ds sarà lo storico dirigente massese Angelo Marangoni.

Intanto dalla sponda di Lendinara l'Union Vis sembra aver indviduato in Stefano Turetta (già ex Union At) il sostituto di Terenzio Rauli, per risollevare le sorti della compagine lendinarese. Come ds è stato nominato, invece, Renzo Trambaioli.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl