you reporter

Benuzzi si vendica del Delta <br/> l'Adriese tiene la vetta

Calcio

Serie D Una domenica da dimenticare per il Delta Rovigo che cade al Gabrielli a tempo scaduto contro la Correggese dell'ex allenatore Eugenio Benuzzi. Oltre al danno, la beffa, verrebbe da dire. Il quinto posto, occupato dalla vittoriosa Ribelle, è ora a cinque punti e i biancoblù si sono fatti superare dall'Imolese e raggiungere a 43 punti dal Legnago.


Eccellenza Una rete del giovanissimo Scarpi ha regalato tre punti importantissimi all'Adriese sul campo del Cerea. I granata si confermano in vetta della classifica, tallonati da Vigasio e Caldiero. Altro pari a reti bianche per il Loreo con un errore dal dischetto di Zacconella e un altro degli ospiti, l'Azzurra Sandrigo, ben parato dal numero uno loredano Broglio.


Promozione Bruttissima domenica per il Badia Polesine, sconfitto dal Graticolato a Santa Maria di Sala per 2-0 e per il fanalino di coda Union Vis che prende una cinquina tra le mura amiche dal Cerealdocks Camisano (rete della bandiera di Bizzarro). Pareggio per 2-2 dell'Altopolesine in casa contro lo Spinea, nonostante la bella doppietta di Zaghi.


Prima categoria Uno spettacolare derby strappa applausi al pubblico del "Moreno De Bei" di Scardovari dove i padroni di casa fermano sul 2-2 la capolista Porto Viro. E' una rete in pieno recupero dell'ex Finotti a regalare un punto ai Pescatori. Male il Cavarzere che cade in casa dell'Azzurra Due Carrare e si fa raggiungere in classifica dai padovani, col Due Stelle (che travolge l'Audace Bagnolo a "domicilio" 0-4) ora a un solo punto. Bene il Medio Polesine che cala il poker contro il Boara Pisani (4-2) e la Tagliolese, vittoriosa in casa per 3-1 contro il Cartura. Pari prezioso per il Papozze in casa contro lo Stroppare, sconfitta pesante per il Crespino in casa del Castelbaldo Masi (3-1).


Seconda categoria Pokerissimo del Porto Tolle, che rimane saldamente in vetta, in casa contro la Lendinarese. La Fiessese cerca di tenere il passo con i tre punti conquistati a Ca' Emo (storica la rete dei padroni di casa del 53enne Dario Ferrarese). Sfiora il primo punto dell'anno la San Vigilio che cade 1-2 in casa contro il Villadose. Giallorossi in rete dopo tre mesi con Sandri su rigore. Il Pettorazza supera la Stientese 2-0 mentre il Salara ne prende tre in casa dalla Villanovese. Bene il Granzette vittorioso sul Boara Polesine (2-0) e lo Zona Marina, corsaro a Grignano (0-1). Il Rosolina porta a casa tre punti fondamentali contro la più quotata Turchese, con una rete di Boccato in pieno recupero (2-1).


Terza categoria Succede tutto nella ripresa a Baricetta dove la capolista Bosaro ha la meglio grazie a El Raoui e Pasquino. Inutile la rete di Scaranaro allo scadere. Anche il Frassinelle vince di misura, tra le mura amiche contro il San Martino, e rimane a -5 dalla capolista. Vittoria della Ficarolese 2-1 contro il Polesine Camerini. In trasferta successo per il Buso (2-3 contro il Trecenta con tripletta di Lo Piccolo), del Pontecchio (1-2 contro il Canalbianco) e del Duomo (1-2 col Roverdicrè). Un punto ciascuno per Adige Cavarzere e San Pio X grazie al 2-2 in riva all'Adige. Nel girone padovano, ha riposato il Beverare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl