you reporter

Da profugo a goleador<br/> Saydou conquista i tifosi

56793
Da profugo a goleador in 90 minuti. E' la storia di Saydou Bathily, arrivato dall’Africa e trasferito a Rovigo nell’ostello Canalbianco, che domenica 13 marzo ha segnato il suo primo gol in Prima categoria con la maglia della Nuova Audace Bagnolo.



I rossoblù hanno perso 1-2 contro lo Scardovari, ma poco importa il risultato, perché il bomber maliano è già entrato nel cuore della tifoseria. Il classe '96, dopo aver fatto per un breve periodo il contadino nel suo paese, ha scoperto la sua grande passione per il calcio e ha deciso quindi di trasferirsi nella capitale Bamako per poter giocare a pallone.



Per tre anni ha militato nel Csk Centre Salif Keita e contemporaneamente ha lavorato come commesso in un negozio della città, per potersi pagare la scuola calcio. Nel 2014 ha deciso di lasciare l'Africa per giocare in Europa, passando prima per Algeria e Libia. Arrivato in Italia, ha vissuto un anno e sei mesi in un campo di accoglienza a Bari. Pochi mesi fa è stato trasferito in Polesine, nell'ostello Canalbianco dove sta frequentando la scuola di italiano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl