you reporter

Porto Viro a porte chiuse

Calcio Eccellenza

103724
Porto Viro senza tifosi domenica 17 dicembre contro l’Eclisse Carenipievigina.



Durissima mazzata del giudice sportivo nel consueto comunicato con le squalifiche regionali.



La società gialloblù dovrà pagare una maxi multa di 500 euro per sputi, insulti e minacce nella turbolenta partita persa domenica 1-2 con l’Istrana. Spicca, soprattutto, la squalifica di una giornata al campo, il Porto Viro dovrà quindi giocare una partita a porte chiuse.



Il giudice sportivo ha dichiarato che dal rapporto arbitrale emergo insulti da parte dei tifosi verso due assistenti arbitrali, accompagnati da sputi.

Al termine della gara sono stati addirittura proferite delle minacce.



L'arbitro è stato costretto a richiedere l'intervento dei locali carabinieri per lasciare l'impianto.



Questi i motivi per cui è stata sanzionata la società calcio Porto viro.




Il servizio completo sulla "Voce" in edicola giovedì 7 dicembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl