you reporter

Zambelli: "Abbandono il campo"

Rugby Eccellenza

41977

Il presidente della Femi Cz Rugby Rovigo Delta Francesco Zambelli

Le accuse dell'assessore allo sport Luigi Paulon e dell'assessore ai lavori pubblici Antonio Saccardin sulle condizioni in cui si trova la palestra dove si allenano i Bersaglieri, non sono proprio andate già alla società rossoblù. Tanto che il presidente Francesco Zambelli ha deciso di abbandonare il suo ruolo: “Sono dieci anni che lottiamo in una struttura che ha bisogno di tutto - afferma il numero uno del club di viale Alfieri- e ora alla prima occasione questa situazione viene scaricata addosso alla società. Non intendo più difendermi: le due spine nel fianco che mi avevano spinto in passato a presentare le dimissioni stanno diventando sempre più grandi. Non posso combattere contro i mulini a vento”.
Il patron rossoblù aveva già rassegnato le dimissioni durante l’estate, poi però erano state “congelate”, perché sembrava che i problemi che avevano spinto Zambelli a prendere quella dolorosa scelta (tra cui rientra anche il rapporto con il comune) fossero ormai vicini ad una soluzione. Ma dopo l’attacco di giovedì il presidente dei Bersaglieri ha deciso che non ci sono altre strade possibili: “Lunedì o martedì annuncerò le mie dimissioni con un comunicato ufficiale e con una conferenza stampa - dichiara - ormai la decisione è presa: abbandonerò il campo”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 13 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl