you reporter

Podismo

Half Marathon, i runner scaldano i motori

Philimon Maritim e Lucy Liavoga i grandi favoriti per la competitiva.

Half Marathon, i runner scaldano i motori

Organizzazione della “Rovigo Half Marathon, Trofeo Rovigo Banca” in grande fermento nell’imminenza della quarta edizione della manifestazione che prenderà il via, domenica, nel cuore della città. Scaldano i motori anche gli atleti che saranno protagonisti della gara competitiva e gli ultimi due iscritti sono due “top runner” che, con buona probabilità, confermeranno l’egemonia al vertice del Kenia, come successo l’anno scorso: si tratta di Philimon Kipkorir Maritim, trentenne che vanta un personale sulla distanza dei 21, 097 chilometri di tutto rispetto, quale l’ora 01’,56” ottenuto nel 2017 alla Stramilano.

Successo di prestigio, per Maritim, sempre nel 2017, nella “Dogi’s Half Marathon” la mezza della Riviera del Brenta: assieme a lui, nella gara di testa, altri due connazionali di tutto rispetto quali Joash Kipruto Koech, con 1h 02’02” di primato sulla mezza e Julius Kipnegetich Rono, con 1h 02’,20”. Facile immaginare l’abbattimento del record della gara che ora appartiene ad un altro atleta degli altipiani, Elvis Kipkoech con 1h 04’,08”. L’organizzazione, in questo senso, ha deciso di favorire le prestazioni modificando il percorso, rispetto al passato, per renderlo più scorrevole e filante: confermati la partenza in Corso del Popolo e l’arrivo in Piazza Vittorio Emanuele.

Al femminile la grande favorita è Lucy Liavoga, del club austriaco “Run2Gether”, che vanta un “personal best” sulla mezza di 1h 11’,54” e che, nel 2017 ha collezionato vittorie importanti come la Maratona di Treviso e la “Tre Campanili Half Marathon” di Vestone. Al momento attuale non sembrano esserci atlete in grado di impensierirla, anche se sono sempre possibili inserimenti a sorpresa dell’ultima ora. In campo maschile, invece, dietro i favoritissimi keniani, ci sarà la lotta tra atleti che, spesso, si giocano la vittoria nelle gare del calendario podistico polesano: parliamo, ad esempio, dell’ucraino della Corriferrara, Olexadr Vaskovniuk, il cui debutto, un paio di anni fa, fece clamore, visto con successi in tantissime gare, tornato ad alti livelli dopo un 2017 in chiaroscuro. Ma sarà curioso vedere pure chi sarà il “migliore di Rovigo”, visto che si confronteranno in gara tre atleti di tutto rispetto a partire dall’esperto Luca Favaro, che della Rovigo Half Marathonn è stato anche organizzatore, che ora proverà a dare il meglio di se in gara, difendendo i colori della neo nata società rodigina Run It, forte del suo primato di 1h 14’,30”. A contrastarlo il giovane talentuoso Riccardo Tosi, neo acquisto per la Discobolo Rovigo, con un personale di 1h 14’,39” e Nicola Battocchio, che con la maglia della Confindustria Atletica Rovigo ha corso in 1h 17’,17” e dato in buone condizioni di forma.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl