you reporter

Calcio e politica

Tifosi arrabbiati e preoccupati: Rovigo calcio , Paulon non ci ha più fatto sapere nulla

La Vecchia Guardia chiede all'assessore di fare chiarezza sulle voci di cordate interessate a subentrare nella gestione della società. E lamentano silenzi e ritardi nei lavori allo Stato.

paulon[1].JPG

Luigi Paulon, presidente di Ecoambiente

La Vecchia Guardia, storica tifoseria del Calcio Rovigo, torna a parlare e lo fa con un comunicato che cerca di spronare chi di dovere a cercare una soluzione concreta per il futuro del calcio rodigino.

L’assessore Luigi Paulon aveva previsto che entro Pasqua si sarebbe saputo qualcosa di più concreto sulle tre cordate che sono interessate al Calcio Rovigo”.

E invece... “sono passati quindici giorni ma nulla è venuto fuori, almeno ufficialmente. I ritardi ci preoccupano ma non ci preoccuperebbero se il tempo che passa fosse usato per costruire una società seria e valida”.

E ancora: “Ci danno fiducia le voci secondo cui si presenterebbero a Rovigo persone già note nel calcio, con competenze riconosciute e con la disponibilità a trovare le soluzioni regolamentari da sfruttare per non restare in terza categoria”.

"Mettere la squadra cittadina in un campionato del genere è insensato...".

I tifosi continuano: “Rovigo vuole una prima squadra che si chiami Rovigo calcio, magari con il vecchio logo, con persone competenti... Invitiamo l'assessore Paulon a unire tutte le forze della città e non, con l'unico obiettivo di far partire finalmente la rinascita in breve tempo mettendo nel frattempo a posto il campo di gioco e a norma lo stadio, come annunciato qualche mese fa... Ne abbiamo avuto abbastanza di chi fa calcio per sè e non coinvolge nessuno”.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl